La star di Black Panther, Letitia Wright, ha fatto intendere, dall’MCM Comic-con di Londra al quale ha partecipato ieri, che il suo personaggio – Shuri – potrebbe diventare il futuro sovrano delle fittizie terre di Wakanda.

La manifestazione, cominciata venerdì e finita ieri, ha visto la partecipazione di diversi nomi importanti dell’industria fumettistica e cinematografica internazionale. Molti, come nel caso della Wright, si sono sottoposti direttamente alle domande del pubblico.

Alla richiesta di un membro della platea riguardante la possibilità di diventare regina di Wakanda dopo le azioni di Thanos in Avengers: Infinity War, l’attrice ha risposto: <<Rispondendoti in modo da rimanere fedele al fumetto, direi di sì>>.

Il destino di Shuri è rimasto totalmente incerto alla fine di Infinity War. Ciononostante, nei fumetti, il suo intelletto sviluppato, le sue abilità con le arti marziali, e la sua capacità transformica la rendono adatta a governare e al ruolo di Black Panther.

Letitia Wright ha anche risposto alla teoria, velatamente ironica, che tecnicamente adesso il suo personaggio sarebbe una principessa Disney.

<<Mi sono ritrovata a pensare: “Cos’è tutta questa pressione da Principessa Disney? Mi tocca essere perfetta?” Poi ho capito che tutti sono così fanatici ed entusiasti di avere diversi tipi di personaggi femminili nell’Universo Marvel e in quello Disney>>
<<Sono comunque onorata, dico davvero. Sono cresciuta con i film Disney e con le Principesse Disney che non mi assomigliavano affatto. Ma adesso, potete andare a comprare una mia action figure e dire: “questa è una Principessa Disney”>>
Davide Arcidiacono

Davide Arcidiacono

Per mettermi i piedi in testa ci vuole Ben Affleck

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments