The Happytime Murders: Sesame Street (Muppet) contro il film

The Happytime Murders, il film con protagonista Melissa McCarthy, è sotto le accuse dei creatori di Sesame Street (Muppets).

0
835
The Happytime Murders

Pochi giorni fa è stato diffuso il primo trailer di The Happytime Murders, lungometraggio che racconta quello che accade quando i pupazzi protagonisti di uno show televisivo degli anni ’80 iniziano a essere uccisi uno dopo l’altro, dando vita alle indagini della polizia. Il film, diretto da Brian Henson, figlio di Jim Henson, è ora al centro delle polemiche a causa della sua campagna di marketing. I creatori di Sesame Street, infatti, hanno deciso di fare causa a STX Entertainment.

Il progetto non è destinato a un pubblico di bambini a causa del linguaggio e delle situazioni destinate esclusivamente agli adulti. La frase utilizzata per la promozione fa invece esplicitamente riferimento all’amato show per ragazzi dichiarando ironicamente <<No Sesame. All Street>>.
I responsabili della trasmissione hanno però deciso di procedere per vie legali perché la campagna vuole sfruttare la reputazione e la fama di Sesame Street in modo inappropriato e per far pensare agli spettatori che, in qualche modo, il marchio sia associato al film, mettendo in cattiva luce la trasmissione.
Le carte presentate in tribunale riportano inoltre molti messaggi condivisi online sui social media in cui sono presenti frasi come <<Non guarderò mai più i Muppet/Sesame Street nello stesso modo>>.
La richiesta è quindi di rimuovere ogni possibile riferimento allo show.

The Happytime Murders

STX ha invece replicato in modo un po’ ironico che, per la realizzazione di The Happytime Murders, si è lavorato a stretto contatto con Brian Henson e la Jim Henson Company, per raccontare “la vita mai raccontata dei pupazzi della Henson quando non si stanno esibendo di fronte ai bambini. Siamo delusi che Sesame Street non condivida il divertimento e siamo certi della nostra posizione legale“.

Il film uscirà negli USA il 17 Agosto mentre in Italia il 18 Ottobre distribuito dalla Universal Pictures.

Questa e molte altre notizie su Ciakclub

 

Semplicemente appassionato ed affamato di tutto ciò che riguarda la cultura e l’arte popolare (nel senso letterale del termine): fumetti, libri, fotografia, tv e, ovviamente, cinema, che ne è il massimo esponente e la massima espressione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here