Asia Argento: “Spike Lee è stato l’unico a congratularsi con me a Cannes”

0
1089
Asia Argento

Asia Argento pronuncia un discorso in ricordo delle violenze subite da Harvey Weinstein e sottolinea che l’unico ad aver avuto parole gentili per lei, subito dopo, è stato Spike Lee.

A mesi dalla condanna definitiva, il caso Harvey Weinstein non accenna a sgonfiarsi. A riprendere la spinosa questione è proprio Asia Argento, colei che in autunno fu tra le fautrici dello scandalo che coinvolse Hollywood e l’intero panorama cinematografico in un caso giuridico e mediatico che da allora non smette di alimentarsi.

Chiamata sul palco di Cannes per consegnare il premio alla Miglior Attrice, l’attrice, figlia d’arte del regista Dario Argento, ha pronunciato un discorso in ricordo delle violenze subite da Harvey Weinstein, nel 1997 e proprio lì, a Cannes “suo terreno di caccia”. Asia Argento ha infine auspicato che la manifestazione possa chiudere tutte le porte all’ex produttore.

A quanto raccontato dalla stessa Asia Argento, però, il suo discorso toccante non ha ricevuto alcun attestato di solidarietà da parte degli astanti alla cerimonia.

Asia Argento

A quanto riferisce, l’unica persona ad aver manifestato apertamente la propria solidarietà all’attrice è stato Spike Lee, che l’ha raggiunta una volta scesa dal palcoscenico della cerimonia per rivolgerle parole gentili di sostegno.

“Sento più solidarietà qui di quanta ne ho sentita la scorsa notte”

Asia Argento riferisce tutto questo in risposta ad un tweet di Mia Farrow, la donna ha infatti inviato all’attrice italiana parole di solidarietà.

Spike Lee  è stato insignito del Gran Premio della Giuria di Cannes per il suo BlacKkKlansman.

“Questo è il discorso che ho scritto e pronunciato la notte di Cannes. Per tutte le donne coraggiose che vengono allo scoperto e denunciano i loro carnefici, per tutte le donne coraggiose che denunceranno in futuro. Il potere è nostro #metoo”

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here