Ryan Murphy realizzerà una serie sul #MeToo nello stile di Black Mirror

0
471
Ryan Murphy

Ryan Murphy sta pensando a un nuovo progetto: Consent, una serie antologica sul movimento #MeToo nello stile di Black Mirror.

Lo sceneggiatore e regista statunitense Ryan Murphy ha deciso di mettersi a lavoro su una serie televisiva ispirata al movimento #MeToo affronterà le tematiche emerse dopo lo scandalo che ha coinvolto l’ormai ex-produttore Harvey Weinstein e ha portato alla luce decenni di molestie sessuali nel mondo dello spettacolo di Hollywood.

Considerato l’autore più prolifico della televisione americana, Ryan Murphy non è mai a corto di idee e l’intenzione per questo nuovo progetto sarebbe quella di seguire lo stile della serie Black Mirror. Prendendo esempio dall’amatissima serie televisiva ideata da Charlie Brooker, lo show pensato da Ryan Murphy consisterebbe in una serie antologica che avrebbe per ogni episodio un regista diverso e racconterebbe delle storie indipendenti l’una dall’altra. Come affermato da vari siti, che riportano la notizia data dal The New Yorker, il titolo scelto per la serie antologica in questione sarebbe Consent. Tra le varie tematiche affrontate durante le puntate dovrebbe esserci anche lo scandalo che ha travolto l’attore Kevin Spacey.

Ryan Murphy

Un nuovo interessante progetto, che farà senz’altro discutere, pensato da un autore che non intende rimanere mai con le mani in mano. Ricordiamo che Ryan Murphy è conosciuto a livello internazionale per aver creato serie tv di grande successo negli Stati Uniti e non solo, come Nip/Tuck (2003), Glee (2009), American Horror Story (2011), Scream Queens (2015), American Crime Story (2016) e Feud (2017). Mentre per il grande schermo ha diretto i due film Correndo con le forbici in mano del 2006 e Mangia prega ama, uscito nel 2010.

Pare che l’idea del potenziale show sul #MeToo sarebbe nata nella mente di Murphy durante la lavorazione di American Crime Story. Non ci resta che aspettare aggiornamenti su Consent, sperando di conoscere presto nuovi dettagli.

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here