What We Do in the Shadows di Taika Waititi diventerà una serie TV

Il regista neozelandese realizza finalmente un progetto che coltivava da tempo: portare in televisione il suo mockumentary sui vampiri.

0
551
Taika Waititi

Taika Waititi è un vulcano, impegnato su più fronti per portare avanti tanti progetti contemporaneamente. Dopo l’enorme successo ottenuto con Thor: Ragnarok, che ha segnato il suo ingresso nel mondo dei kolossal dopo anni di cinema indipendente, l’esuberante regista neozelandese ha la possibilità di realizzare liberamente progetti più personali.

Vi avevamo già parlato di Jojo Rabbit, una bizzarra dark comedy sul nazismo dove lo stesso Waititi interpreterà un’insolita versione del Führer, e che vedrà tra i protagonisti anche Scarlett Johansson e il neo premio Oscar Sam Rockwell. Ma Waititi sta anche lavorando a un progetto televisivo, che potrebbe stuzzicare molto i suoi fan della prima ora.

Il film che ha reso celebre Waititi (almeno nei circuiti fetivalieri) è What We Do in the Shadows, un esilarante mockumentary sui vampiri. Il film cioè fingeva di essere un documentario, in cui si raccontava con grande ironia i problemi quotidiani di un gruppo di vampiri, coinquilini in una bella villa nel centro di Wellington, capitale della Nuova Zelanda.

What We Do in the Shadows (che in Italia ha girato con il titolo di Vita da vampiri), realizzato nel 2014, era cosceneggiato e codiretto con Jemaine Clement. I due ora stanno scrivendo una serie in dieci puntate ambientata questa volta a New York. Nel cast figureranno Beanie Feldstein, Jake McDorman, Mark Proksch, Kayvan Novak, Matt Berry, Natasia Demetriou e Harvey Guillen. Soprattutto, però, ci sarà Doug Jones, attore feticcio di Guillermo Del Toro, interprete della creatura marina ne La forma dell’acqua. Nel film originale Waititi e Clement avevano i due ruoli principali, ma sembra che non li riprenderanno per questo adattamento televisivo.

Pare che non bisognerà aspettare troppo: la prima stagione dovrebbe arrivare su FX tra meno di un anno, nella primavera del 2019, preceduta da un pilot di mezz’ora. Sebbene Waititi e Clement siano ancora alla fase di scrittura, l’inizio delle riprese avverrà molto a breve, se vogliono rispettare i tempi.

What We Do in the Shadows

Questo non è però l’unica sorpresa che Waititi ha in serbo per Vita da vampiri. Il regista ha infatti in mente almeno altri due progetti: il primo, intitolato We’re Wolves, sarà il sequel vero e proprio del primo film, e si concentrerà sui lupi mannari; il secondo, Wellington Paranormal, dovrebbe invece essere uno spin-off su Karen e Mike, i due poliziotti che appaiono brevemente nell’originale. Si tratta però in questo caso di due progetti ancora in fieri, dei quali non esiste ancora nulla se non l’idea. Waititi però sembra intenzionato a portarli fino in fondo.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here