Brad Pitt produrrà un film sullo scandalo di Harvey Weinstein

Il film sarà tratto dagli articoli di Jodi Kantor e Megan Twohey, e racconterà di come le due giornaliste hanno portato alla luce le molestie.

0
873
Brad Pitt Harvey Weinstein

Era solo questione di tempo prima che la vicenda di Harvey Weinstein diventasse un film. Ed ecco allora che a nemmeno sette mesi dallo scandalo arriva la notizia che qualcuno si sta muovendo in quella direzione. Non è un nome di secondo piano: si tratta infatti della Plan B di Brad Pitt, che ha appena iniziato a lavorare a un progetto in merito.

Assieme a un’altra casa di produzione, l’Annapurna Pictures, La Plan B ha acquisito i diritti cinematografici degli articoli pubblicati sul The New York Times da Jodi Kantor and Megan Twohey, le due giornaliste che per prime hanno raccolto le numerose accuse di violenza e molestie contro il produttore statunitense, dando così il via allo scandalo. Nei loro successivi articoli hanno poi seguito lo sviluppo del movimento #MeToo e di tutte le organizzazioni che hanno iniziato a combattere lo status quo.

Jodi Kantor and Megan Twohey

Secondo le prime indiscrezioni, e il materiale di partenza lo confermerebbe, il film non si concentrerà propriamente su Harvey Weinstein per raccontare la sua storia, ma punta piuttosto a seguire le due giornaliste nella loro ricerca della verità. Il modello dovrebbe insomma essere Il caso Spotlight; si tratterà dunque di un film sul giornalismo investigativo.

Siamo però ancora solo alle primissime fasi della preproduzione, e ovviamente al momento non c’è ancora né il nome di uno sceneggiatore né quello di un regista. Tutto verrà deciso nelle prossime settimane, ma pare che la realizzazione del film sarà piuttosto veloce, visto che i due studios vogliono sfruttare appieno la storia di Weinstein quando lo scandalo è ancora fresco nella mente del pubblico.

Harvey Weinstein

Hollywood ha saputo affrontare “l’incidente” in maniera piuttosto forte e, bisogna dirlo, pure parecchio furba. Si è ripulita la coscienza scacciando chiunque fosse in odore di accuse, e dopo aver mantenuta linda la propria immagine, è pronta a sfruttare tutta la vicenda. Bisogna però dire che Brad Pitt a quanto pare fu uno dei pochi attori a prendersela con Harvey Weinstein molto prima dello scandalo, poiché, secondo alcune voci, nel 1995 avrebbe attaccato Weinstein a un party perché aveva tentato di molestare Gwyneth Paltrow, all’epoca sua compagna. Nonostante questo, però, Pitt avrebbe poi comunque lavorato con il produttore per Bastardi senza gloria, anche se l’attore sostiene di averlo fatto solo per lavorare con Tarantino.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here