Dopo le accuse Geoffry Rush “non esce di casa e mangia a malapena”

Arrivano notizie su Geoffrey Rush dopo le accuse di Dicembre. A detta dell'avvocato l'attore non esce più di casa e mangia a malapena.

0
1573
Geoffrey Rush

Ancora oggi non si conoscono i dettagli della denuncia giunta alla Sydney Theatre Company legate a comportamenti tenuti due anni prima durante una rappresentazione del Re Lear. Il fatto sarebbe avvenuto ai danni di un attore durante una tournée della Sidney Theatre Company. Dopo queste accuse, a quanto pare vaghe, la compagnia ha rimosso lo spettacolo di Rush dal suo sito ufficiale. Accuse per cui Geoffrey Rush decise di lasciare la presidenza dell’Australian Academy of Cinema and Television Arts, che teneva dalla fondazione dell’associazione nel 2011 anche a causa della pubblicazione di queste informazioni da parte del Daily Telegraph.

L’attore premio Oscar per Shine pare però essersi chiuso in un preoccupante silenzio.  Pare infatti che si rifugiato nella sua abitazione abbandonando qualsiasi attività, mondana o non. Il The Guardian ha dichiarato che l’avvocato di Geoffry Rush ha presentato in tribunale un documento in cui si afferma che il protagonista de La Migliore Offerta mangia a malapena e soffre molto per le accuse ricevute, a sua detta, ingiustamente.

Geoffrey Rush

L’attore ha denunciato il quotidiano per diffamazione, anche se il primo articolo non scendeva nei dettagli dell’accusa e non parlava esplicitamente di comportamenti di natura sessuale. Geoffrey Rush ha sempre negato le accuse sin dal primo giorno e, dando le dimissioni dalla AACTA, ha parlato di quanto sia un periodo difficile, “fatto di insinuazioni e notizie senza nessun fondamento”.

 

Uno degli attori più popolari in Australia, Geoffrey Rush è salito alla ribalta internazionale grazie alla sua interpretazione del pianista David Helfgott in “Shine”, vincendo l’Oscar come miglior attore, il Golden Globe, e il premio dell’Australian Film Institute. Ha cominciato la sua carriera con la Brisbane’s Queensland Theatre Company, trasferendosi poi a Parigi per due anni per studiare mimo alla Jacques Lecoq School. Ritornato in Australia, ha proseguito la carriera teatrale, avendo come collega anche Mel Gibson (fra l’altro suo compagno di stanza ai tempi del college), e entrando a far parte della troupe del regista Jim Sharman. Il suo esordio cinematografico è nel 1981 in “Hoodwink”, del cui cast fa parte anche una giovane Judy Davis. Rush ha continuato la sua carriera alternandosi sul set di numerosi film australiani, e sul palcoscenico, dirigendo anche un certo numero di produzioni teatrali dove appare anche come attore. Dopo i riconoscimenti avuti con “Shine”, ha interpretato numerosi film di successo fra cui “Shakespeare in love”, con il quale ha ricevuto la nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista (1998). Con “Quills” ha ricevuto le nomination come miglior attore ai British Academy Awards, allo Screen Actors Guild, ai Golden Globe (miglior attore drammatico) e agli Oscar 2000.Nel 2003 ha interpretato il ruolo del Capitano Barbossa nel film della Walt Disney ” La Maledizione della prima luna” (ed in tutta la saga de I Pirati dei Caraibi” . Nello stesso anno ha lavorato nella commedia dei fratelli Coen “Prima ti sposo, poi ti rovino”. Scelto dal regista Stephen Hopkins per interpretare il ruolo di Peter Sellers in “Una pantera ad Hollywood”, ha vinto, grazie a questa interpretazione, il Golden Globe 2005 come miglior attore in un film tv.

Continua a seguirci su Ciakclub

 

Semplicemente appassionato ed affamato di tutto ciò che riguarda la cultura e l’arte popolare (nel senso letterale del termine): fumetti, libri, fotografia, tv e, ovviamente, cinema, che ne è il massimo esponente e la massima espressione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here