Dwayne Johnson si apre in un’intervista: “Ho lottato contro la depressione”

In una recente intervista a Express, Dwayne Johnson, ha rivelato di aver combattuto duramente contro la depressione a più riprese.

0
1106
Dwayne Johnson

In una recente intervista al quotidiano Express (che potete trovare qua) Dwayne Johnson, conosciuto anche come The Rock, si è aperto svelando molto del suo passato. Aveva 15 anni quando sua madre, Ata, provò a suicidarsi davanti a lui, alcuni mesi dopo essere stati sfrattati dall’appartamento in cui vivevano. <<Uscì fuori dall’auto, in un’autostrada, a Nashville, e iniziò a camminare incontro al traffico>>, ha ricordato l’attore, spiegando di essere uscito a sua volta dall’auto e di averla afferrata, trascinandola per le spalle verso il margine della strada, salvandola.

Ha anche aggiunto: <<La cosa incredibile di quel tentato suicidio, è che lei non ha ricordi di quel giorno>>. Forse, il suo male, la depressione, ha invece radici anche da lì. In realtà però, la causa scatenante è successa anni dopo, quando il sogno di Dwayne Johnson di diventare un giocatore di football professionista è stato infranto da numerosi infortuni. Dopo essere stato ingaggiato dalla Canadian Football League, era stato licenziato solamente un anno più tardi. Subito dopo, in quelle settimane, anche la sua fidanzata aveva deciso di rompere la relazione con lui: <<Ero arrivato al punto in cui non volevo fare più nulla o andare da nessuna parte. Piangevo costantemente. È stato in assoluto il mio periodo peggiore>>.

Dwayne Johnson ha anche aggiunto che se non avesse trovato la forza dentro di lui per andare avanti, sarebbe potuto diventare a sua volta un aspirante suicida come la madre. <<Dobbiamo sempre fare del nostro meglio per prestare attenzione e capire quando altre persone stanno soffrendo. Dobbiamo aiutarle e ricordare loro che non sono sole>>. E in risposta a un fan che gli confessava di essere depresso, Johnson ha scritto: <<Ti capisco. Ho combattuto contro quella bestia più di una volta>>.

Dwayne Johnson, poche ore fa, ha poi dichiarato su Twitter: <<Ho avuto bisogno di molto tempo per rendermi conto che la soluzione è non aver paura di aprirsi. Specialmente noi uomini abbiamo la tendenza a non rivelare nulla. Non siete soli>>.

Questa ed altre notizie su Ciakclub

 

Semplicemente appassionato ed affamato di tutto ciò che riguarda la cultura e l’arte popolare (nel senso letterale del termine): fumetti, libri, fotografia, tv e, ovviamente, cinema, che ne è il massimo esponente e la massima espressione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here