#MarchForOurLives: Le star esprimono il loro supporto sui Social Network

0
384
#MarchForOurLives

#MarchForOurLives è l’hashtag relativo alla marcia tenutasi ieri per protestare contro la libera vendita delle armi negli USA. Causa che ha trovato ampio supporto nelle Star.

 

In principio fu George Clooney, che fu tra i primi a manifestare il proprio sostegno alla causa #MarchForOurLives che si è tenuta ieri, 24 Marzo 2018 in Washington DC, per chiedere a gran voce misure contro la libera vendita delle armi negli Stati Uniti.

La liberalizzazione delle armi consegue tragiche sconfitte da decenni, l’ultima risale allo scorso 14 febbraio, quando l’ennesima sparatoria in un edificio scolastico – il Marjory Stoneman Douglas High School di Parkland – ha provocato 17 morti.

Cinque ragazzi tra i sopravvissuti alla tragedia, hanno organizzato il corteo #MarchForOurLives che ha riscosso un enorme successo di pubblico, riscuotendo più di 800.000 presenze scese in piazza per gridare al disarmo.

Lo Star System ha manifestato attivamente il proprio consenso alla causa, alcuni, come Clooney con una sostanziosa donazione di 500.000 dollari agli organizzatori e una lettera recapitata dalle pagine del quotidiano The Guardian, in cui si dichiara, attraverso quei cinque ragazzi, di nuovo orgoglioso della propria nazione:

 “Io e Amal vi sosterremo al 100% e saremo a Washington il 24, ma entrambi sentiamo davvero che si tratta del vostro evento. Del vostro momento“. Clooney ha proseguito: “Il fatto che non ci saranno adulti a parlare sul palco è un messaggio potente al mondo e dichiara che se noi non riusciremo a fare nulla per contrastare la violenza legata all’uso delle armi allora lo farete voi“.

Ma molte altre stelle di Hollywood hanno twittato il loro appoggio dalla vetrina dei Social:

Lady Gaga, Emma Watson, The Rock, Jennifer Lopez, Adam Scott, Debra Messing… e molti altri si sono esposti per dare man forte ai ragazzi e gridare con loro “No alle armi”.

#MarchForOurLives

Leggi le altre news su Ciakclub.it

 

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here