National Society of Film Critics Awards: tutti i vincitori della 52esima edizione

La principale associazione statunitense di critici incorona Lady Bird, l'unico film che quest'anno ha ottenuto più di un premio. Delusione per i favoriti all'Oscar.

0
471
National Society of Film Critics

Sono passati un po’ inosservati perché appena 24 ore dopo sono stati assegnati i Golden Globes, ma i National Society of Film Critics Awards sono un premio prestigioso che merita attenzione.

La National Society of Film Critics è nata nel 1966, ed è diventata ben presto una delle principali associazioni di critici negli Stati Uniti, e al momento conta circa sessanta membri. La NSFC è nota per avere gusti differenti dall’Academy che assegna gli Oscar: essendo composta da un numero ben più limitato e selezionato di votanti (l’Academy conta più di 8.000 membri al momento), ha spesso premiato film meno commerciali, e solo raramente i due premi sono coincisi (finora appena sette volte).

Questa cinquantaduesima edizione ha visto il trionfo di Lady Bird di Greta Gerwig con quattro statuette, mentre sono stati completamente ignorati o quasi altri film che hanno vinto premi importanti ai Golden Globes e che si annunciano candidati forti anche per gli Oscar che si terranno il 4 marzo, come Tre manifesti a Ebbing, Missouri La forma dell’acqua.

Lady Bird

Qui di seguito tutti i film candidati e i vincitori per ogni categoria.

Miglior Film
Lady Bird
Get Out – Scappa
Il filo nascosto

Miglior Regista
Greta Gerwig – Lady Bird
Jordan Peele – Get Out – Scappa
Paul Thomas Anderson – Il filo nascosto

Miglior Attore
Daniel Kaluuya – Get Out – Scappa
Daniel Day-Lewis – Il filo nascosto
Timothée Chalamet – Chiamami col tuo nome

Miglior Attrice
Sally Hawkins – La forma dell’acqua e Maudie – Una vita a colori
Saoirse Ronan – Lady Bird
Frances McDormand – Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Cynthia Nixon – A Quiet Passion

Miglior Attore Non Protagonista
Willem Dafoe – The Florida Project
Michael Stuhlbarg – Chiamami col tuo nome, La forma dell’acqua e The Post
Sam Rockwell – Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior Attrice Non Protagonista
Laurie Metcalf – Lady Bird
Lesley Manville – Il filo nascosto
Allison Janney – I, Tonya

Miglior Sceneggiatura
Greta Gerwig – Lady Bird
Jordan Peele – Get Out – Scappa
Paul Thomas Anderson – Il filo nascosto

Miglior Fotografia
Roger Deakins – Blade Runner 2049
Hoyte van Hoytema – Dunkirk
Alexis Zabe – The Florida Project

Miglior Film Straniero
Un padre, una figlia – Cristian Mungiu
Visages, villages – Agnès Varda
120 battiti al minuto – Robin Campillo

Miglior Documentario
Visages, villages – Agnès Varda
Ex Libris: The New York Public Library – Frederick Wiseman
Dawson City – Il tempo fra i ghiacci  – Bill Morrison

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here