007: il prossimo agente segreto potrebbe essere una donna

0
816
007

Barbara Broccoli, storica produttrice di 007, suggerisce una svolta epocale: il prossimo agente segreto possa essere un uomo di colore o, addirittura una donna.

Daniel Craig, l’ultimo interprete di James Bond ha rivelato da tempo l’intenzione di portare a termine questo ciclo per dedicarsi ad altri progetti e, mentre circolano i nomi di Idris Elba Tom Hiddleston o Michael Fessbender, come probabili sostituiti, ecco che la storica produttrice dei film di 007, Barbara Broccoli, in occasione di un’intervista con il Daily Mailsuggerisce la possibilità che il prossimo candidato al servizio di Sua Maestà, non sarà una scelta tanto ovvia:

Una donna Bond o uno 007 nero. Questi film riflettono i tempi così abbiamo sempre cercato di modificare la situazione spostando l’asticella. Tutto è possibile. Oggia abbiamo Daniel Craig, e sono molto felice con lui, ma chissà cosa ci porterà il futuro”.

007

Per quanti tra voi hanno già trovato difficile adattarsi all’idea di un Doctor Who in gonnella, il viaggiatore nello spazio e nel tempo che, in una serie BBC si muove su una navicella spaziale a forma di cabina telefonica sin dagli anni ’70, sembra che l’agente segreto più famoso del cinema, subirà una sorte analoga e, già qualcuno ha fatto il nome di Charlize Theron.

La conferma di Daniel Craig in Bond 25 è piuttosto recente, di pochi mesi fa eppure , già si guarda al futuro:  si vocifera che sia James Norton il nome più accreditato per ereditare il suo ruolo.

In attesa di saperne di più, sul futuro di James Bond e della sua infinita serie cinematografica, leggi anche La serializzazione cinematografica: strategie di produzione

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here