Apple potrebbe acquisire Netflix già durante il 2018

Secondo quanto riportato dagli analisti di Citi c'è il 40% di possibilità che il colosso di Cupertino acquisti Netflix già nel 2018.

0
865
Apple - Netflix

Dopo la clamorosa acquisizione della Fox da parte della Disney ecco un’altra notizia che può sconvolgere completamente il panorama produttivo cinematografico e non. È infatti notizia di oggi che Apple abbia nei suoi, imminenti, progetti quello di acquisire Netflix, forse già nel 2018.

Tutto nasce dalla nuova riforma fiscale Trump che riduce l’aliquota corporate dal 35 al 21% ed una tassa una tantum sui profitti rimpatriati dall’estero. Cosa significa questo? Semplice, il colosso di Cupertino si ritroverà ad avere una quantità enorme di contante disponibile, circa 250 Miliardi di dollari da poter rimpatriare, cosa impossibile in precedenza, per fare acquisizioni importanti.

Nella nota riportata da Business Insider, Netflix sarebbe l’obiettivo più probabile (circa il 40%) secondo gli analisti di Citi Jim Suva e Asiya Merchant, che dichiarano nel messaggio ai clienti: << L’azienda ha troppi soldi – quasi $ 250 miliardi – e sta crescendo di $ 50 miliardi all’anno. Questo è un buon problema da avere. Storicamente, Apple ha evitato di rimpatriare denaro negli Stati Uniti per evitare l’imposizione fiscale elevata, pertanto la riforma fiscale potrebbe consentire a Apple di utilizzare questo denaro. Con oltre il 90% dei suoi contanti all’estero, verrebbe applicata una tassa di rimpatrio del 10% una tantum e Apple avrebbe $ 220 miliardi da spendere in fusioni e acquisizioni o riacquisti di azioni>>. 

Secondo gli analisti Apple avrebbe bisogno solo di un terzo della somma per acquistare il servizio streaming in questione.

Apple _ Netflix

Per molto tempo Apple ha cercato di offrire una offerta audiovisiva degna di nota ed inizialmente iTunes si è rivelato un vero e proprio successo. Progressivamente però gli utenti sono migrati sempre più sulle varie piattaforme dedicate (Hulu, Amazon Prime Video e Netflix). Ultimamente l’azienda fondata da Steve Jobs si è buttata nella creazione di contenuti originali iniziando a produrre la sua prima serie con protagoniste Reese Witherspoon e Jennifer Aniston. In quest’ottica l’acquisto di Netflix sembra più che logico.

Gli analisti hanno però dato anche le probabilità che Apple acquisti Activision, Electronic Arts e Take-Two (10% circa), Tesla (meno del 10%) e Hulu (analisi precedente all’acquisto della Fox da parte di Disney).

Questa ed altre notizie su Ciakclub

Semplicemente appassionato ed affamato di tutto ciò che riguarda la cultura e l’arte popolare (nel senso letterale del termine): fumetti, libri, fotografia, tv e, ovviamente, cinema, che ne è il massimo esponente e la massima espressione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here