Avengers: Infinity War. Robert Downey Jr annuncia una svolta nel rapporto tra Iron Man e Capitan America

0
1013
Avengers: Infinity War

Robert Downey Jr rivela ad Usa Today che nel prossimo cinecomic Avengers: Infinity War, i rapporti tra Iron Man e Captain America potrebbero subire una svolta.

L’hype è altissimo, ma pochissime le anticipazioni su questo incredibile crossover che uscirà nelle sale solo in primavera, il 4 Maggio 2018.

Se del precedente Captain America Civil War Tony Stark e Steve Rogers hanno combattuto sui due fronti ideologici differenti, sembra che nell’attesissimo crossover degli Avengers le cose potrebbero cambiare. Questo almeno è quanto trapela dalle dichiarazioni che Robert Downey Jr ha rilasciato ad USA Today, rispondendo alle domande inerenti il rapporto tra i due supereroi Marvel, Iron Man e Capitan America.

Avengers: Infinity War

L’attore ha inizialmente scherzato sulle dinamiche instauratesi tra i due attori, sul set, dichiarando:

Per me il compito più arduo. quando guardo Chris Evans vorrei andare da Usarlo o dirgli quanto è quello con quegli occhiali da sole quando se ne va a pranzo. e subito dopo lo guardo come se lo dovessi pugnalare, questa cosa mi fa impazzire ma anche questa relazione sta per avere una svolta”

Possiamo dunque supporre che l’emergere di un nemico comune indurrà i due supereroi a mediare sulle loro ragioni ideologiche, sui loro conflitti, schierandosi su un fronte comune?

E’ probabile supporre che l’insorgere della minaccia di Thanos renderà necessaria una collaborazione o forse Iron Man intendeva che tra i due si instaurerà un contraddittorio rapporto di amore e odio?

La Trama e il cast.

Il nuovo film Marvel Avengers: Infinity War porta sul grande schermo la più grande e fatale resa dei conti di tutti i tempi. Dopo gli eventi di Captain America: Civil War il gruppo di Vendicatori si divide, con Captain America/Steve Rogers (Chris Evans) che lascia cadere a terra il suo scudo. Tony Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.), rimasto senza plotone alle spalle, impiega tutti i mezzi a disposizione per difendere il pianeta dall’ennesimo attacco alieno, dalle armature high tech di sua invenzione, ai finanziamenti da “miliardario playboy filantropo”. Il nuovo nemico, Thanos (Josh Brolin), un potente tiranno intergalattico, è deciso a conquistare l’universo sfruttando il potere delle Gemme dell’Infinito, alcune delle quali finite nelle mani dell’avido Collezionista (Benicio del Toro) famoso cacciatore di artefatti spaziali. La minaccia imminente richiede l’intervento di tutti gli Avengers della formazione originale: Captain America, lo scienziato Bruce Banner (Mark Ruffalo) e il suo irascibile alter ego Hulk, Il dio del tuono Thor (Chris Hemsworth), la spia Vedova Nera (Scarlett Johansson), l’infallibile arciere Occhio di Falco (Jeremy Renner); al fianco dell’arrampicamuri Spider-Man (Tom Holland), dell’androide Visione (Paul Bettany) e di tutti i loro alleati. Ma le forze dispiegate non saranno ancora sufficienti a neutralizzare l’invincibile alieno. Per fortuna un aiuto arriverà dai confini della Galassia, dove Star Lord (Chris Pratt) e la sua sgangherata banda di Guardiani attendono impazienti.

Avengers: Infiniti Wars

Le dichiarazioni di Robert Downey Jr rispondono, in modo piuttosto ambiguo, a domande che da tempo i fan si pongono.

La verità? Nelle sapienti mani dei registi, i fratelli Anthony e Joe Russo e in Avengers: Infinity War, che non vedrà la luce prima del 4 Maggio 2018.

Leggi anche Marvel: novità sul futuro dello studio e intervista a Stan Lee.

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here