Stranger Things 3 potrebbe arrivare non prima del 2019.

0
23266

Secondo quanto affermato da David Harbour (che interpreta Hopper nella serie) in un intervento al Dubai Film Festival and Empire, i nuovi episodi di Stranger Things 3 potrebbero uscire nel 2019.

E’ passato poco più di un mese dall’uscita della seconda stagione di Stranger Things, una delle serie più seguite del panorama audiovisivo, eppure c’è già grande attesa per l’uscita dei nuovi episodi. Tuttavia le ultime dichiarazioni di David Harbour hanno messo un freno all’entusiasmo dei fan: intervenuto al Dubai Film Festival and Empire, l’attore che interpreta il capo Hopper nella serie ha dichiarato:

Voglio dire, una delle cose che più infastidiscono i fan è che ci vuole molto tempo per realizzare la serie. Ad esempio, probabilmente non avremo Stranger Things 3 almeno fino al 2019. Ma è anche vero che, come ogni cosa buona, c’è bisogno di tempo. E quei ragazzi (i Duffer brothers, ndr) lavorano così duramente. Voglio dire, si siedono nel loro appartamento e scrivono per 12, 14 ore al giorno.”

David Harbour, che interpreterà Hopper anche in Stranger Things 3.

Dunque una notizia che può far storcere qualche naso, eppure rivela anche un aspetto positivo: dopo averci abituati a una cadenza annuale per le sue serie, Netflix ha deciso di non accelerare i tempi e di lasciare ai Duffer lo spazio di cui hanno bisogno per non intaccare la qualità del prodotto.

Sembra ormai quasi sicuro allora che, come dichiarato dagli stessi creatori, le vicende della terza stagione vedranno MikeElevenWill, Lucas e Dustin affrontare il liceo, e che le vicende avranno luogo un anno dopo il ballo scolastico con cui si è conclusa la seconda stagione.

In un’altra intervista proprio i Duffer avevano rivelato dei dettagli sul loro metodo di scrittura, che sembra molto complesso. Essi hanno affermato di tirare fuori “così tante idee ogni giorno” parlandone tra di loro, e che non sono “timidi” in termini di feedback. Dunque si confrontano su temi, idee in un dibattito che richiede tanto lavoro, ma forse è proprio questo lavoro che determini l’altissima qualità della sceneggiatura della serie.

Ecco l’intervista completa di Harbour:

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

Studente di Cinema. Faccio molte cose come fotografare, scrivere e bere ma non me ne riesce bene nessuna. Forse l’ultima un pò meglio delle altre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here