Ryan Reynolds interpreterà Pikachu

Ce lo vedete Deadpool nei panni di un criceto elettrico che lavora come detective? Nemmeno noi. Eppure la notizia è ufficiale: Reynolds sarà Pikachu in Detective Pikachu.

0
19103
Ryan Reynolds

Avete letto bene, e non è uno scherzo. La star canadese, dopo il successo dell’antieroe violento e volgare Deadpool in una pellicola vietata ai minori, non solo prenderà parte a un film sui Pokémon, notizia già di per sé curiosa, ma addirittura vestirà i panni proprio del topolino elettrico simbolo della serie.

La Legendary Pictures, casa produttrice di tanti recenti kolossal, Kong: Skull Islad l’ultimo, ha infatti messo in cantiere quello che molti definiscono “il primo film live action sui pokémon“, Detective Pikachu, tratto da uno degli ultimi capitoli della saga videoludica dedicata ai mostriciattoli collezionabili, Great Detective Pikachu appunto.

Il gioco è molto diverso da tutti gli altri titoli della Creatures Inc., e ruota attorno a un raro esemplare di Pikachu dotato di parola e impegnato assieme al suo giovane proprietario in una serie di indagini. Un concept perfetto da portare al cinema. No?

Detective Pikachu

La trasposizione cinematografica del videogioco, le cui riprese inizieranno già il prossimo gennaio a Londra, sarà diretta da Rob Letterman, che ha all’attivo due film d’animazione (Shark Tale Mostri contro Alieni) e due film in live action (entrambi con Jack Black protagonista: I fantastici viaggi di Gulliver e Piccoli brividi), e si baserà su uno script di Alex Hirsch e della sceneggiatrice de I guardiani della galassia Nicole Perlman. Del cast fanno già parte Justice Smith e Kathryn Newton, cui nelle ultime ore si è aggiunto Reynolds nel ruolo del titolo.

Dopo il nuovo momento di gloria vissuto dai Pokémon grazie al successo di Pokémon Go, questo progetto sta destando molta curiosità (e non poche perplessità), ma è necessario sottolineare che la definizione di “live action sui pokémon” non è correttissima, visto che si tratterà di un film realizzato in motion capture, anche se dalle voci in circolazione pare che l’intento sia quello di renderlo il più realistico possibile, almeno visivamente.

A questo punto sorge però una domanda: Reynolds si limiterà a dare la voce a Pikachu, oppure dovrà prestargli anche movimenti ed espressioni? La tecnica della motion capture, infatti, permette agli attori di essere trasformati in modelli 3D capaci di seguire nei dettagli tutte le loro movenze, comprese quelle del volto. È lo strumento che ha permesso a Benedict Cumberbatch di interpretare il drago Smaug nella trilogia de Lo Hobbit, ad esempio.

L’idea di Ryan Reynolds che accucciato salterella qua e là per dare vita a un piccolo topolino giallo è non poco divertente e potrebbe diventare realtà, ma per il momento non ci sono ancora abbastanza certezze. Già la notizia di Deadpool nei panni di Pikachu è però sensazionale, non credete?.

Per ora la data di uscita di Detective Pikachu è prevista per il 2019.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here