Lucifer è stata rinnovata da Netflix per una quinta (nonché ultima) stagione

La celebre serie TV Lucifer è stata rinnovata da Netflix per una quinta stagione che, tuttavia, sarà anche quella conclusiva

0
838
Lucifer

Se avete amato le mirabolanti (e diaboliche) avventure di Tom Ellis, che ha interpretato Satana/Samael nell’acclamata serie TV Lucifer, allora ci sono due notizie per voi: come sempre in questi casi, una è buona, l’altra assai meno.

La buona notizia è che Lucifer, come confermato dallo stesso attore in un tweet (“Ci rivediamo all’Inferno”), è stata rinnovata per una quinta stagione. Quella cattiva è che questa quinta stagione chiuderà definitivamente lo show.

Netflix, insomma, pare aver deciso che la storia dell’Angelo Ribelle sia ormai matura per chiudere il sipario e separarsi da un pubblico che, in questi anni, le ha tributato grande affetto. Inutile tirarla troppo per le lunghe.

“Siamo entusiasti che i fan di Lucifer in giro per il mondo abbiano seguito questa serie su Netflix” hanno dichiarato dalla società “e non vediamo l’ora di regalare loro quel gran finale che tutti aspettavano”.

L’investimento di Netflix sulla serie è stato di quelli importanti, visto che ha acquisito i diritti delle prime tre stagioni della serie sia negli Stati Uniti, sia in altri Stati del mondo come Regno Unito e Germania, dove era distribuito da Amazon.

“Siamo davvero grati a Netflix per aver resuscitato il nostro show la scorsa stagione e ora per permetterci di chiudere la serie come vogliamo” hanno sottolineato Ildy Modrovich e Joe Henderson, produttori della serie, che ovviamente hanno anche ringraziato i fan, che, dopo la cancellazione da parte di Fox, hanno letteralmente preso d’assalto i canali online della piattaforma e non solo.

Pur non essendoci numeri ufficiali di Netflix, secondo le analisi compiute da società esterne, Lucifer è entrata immediatamente nelle serie più viste e nel Regno Unito.

Con questa quinta e ultima stagione, Lucifer raggiungerà i 77, episodi superando House of Cards e diventando la seconda serie “originale” Netflix per numero di episodi dietro Orange is the New Black.

Che ne pensate? Siete più felici o più amareggiati?

Nato a Roma nel 1990, è un assiduo divoratore di libri, film, serie TV, musica rock ed ogni prodotto capace di lasciare un segno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here