Once Upon a Time in Hollywood: standing ovation di 7 minuti per Tarantino

Il debutto di Once upon a Time in Hollywood al Festival di Cannes è un successo, standing ovation di sette minuti dopo l'anteprima mondiale.

0
11525
once upon a time in hollywood

L’hype è alle stelle per Once Upon a Time in Hollywood. Ieri, il nono film di Tarantino ha avuto il suo debutto al Festival di Cannes e non si fa altro che acclamarlo.

L’anteprima mondiale è stata omaggiata da ben sette minuti di standing ovation e la critica è solamente positiva. Metacritic, aggregatore di recensioni, mostra una percentuale di gradimento dell’88 per cento. Le 13 recensioni raccolte sono tutte positive e leggerle fa aumentare spasmodicamente la voglia di vedere Once Upon a Time in Hollywood.

CineVue, per esempio, scrive “Once Upon a Time in Hollywood è audace, bellissimo e brutale. Il miglior film di Tarantino da Kill Bill, forse persino da Pulp Fiction.”. Tutti tessono le lodi dell’attesissimo film e ad aumentare la nostra impazienza è il regista stesso.

Once Upon a Time in Hollywood

Tarantino infatti paragona Once Upon a Time in Hollywood a Roma di Cuaron per via del carattere personale della sceneggiatura. Inizialmente aveva intenzione di scrivere un romanzo (come Bastardi Senza Gloria) e il processo di creazione ha coperto un lasso di tempo di cinque anni. Infine, Quentin si è reso conto che il metodo migliore per realizzarlo era quello cinematografico.

“Penso a questo film come alla mia memoria. Alfonso Cuarón aveva Roma e Città del Messico nel 1970. Io avevo Los Angeles  e il 1969. Questo sono io. Questo è l’anno che mi ha formato. Avevo sei anni, questo è il mio mondo. E questa è la mia lettera d’amore a Los Angeles.”

Once Upon a Time in Hollywood

La sceneggiatura è talmente intima che non ci sono copie se non quella che possiede Tarantino e nessun attore del cast ha avuto modo di leggerla per intero. Ad eccezione di Brad Pitt e Leonardo DiCaprio che si sono recati appositamente a casa del regista.

La domanda che ognuno di noi si pone credo sia la stessa: come faremo ad aspettare fino a Settembre?!

Per il momento vi propongo una magra consolazione: il trailer.

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

Ricerco nell’arte l’espressione tangibile dei miei pensieri e la confutazione degli stessi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here