La Disney censura per razzismo una canzone di Lilli e il Vagabondo

La Disney censura per razzismo una canzone di Lilli e il Vagabondo e decide di affidare a Janelle Monae il compito di rivedere il testo. Ma non solo...

0
439

Vi ricordate il cartone animato del 1955 firmato Disney con protagonisti i due teneri ed innamorati cagnolini, Lilli e Biagio di nome Lilli e il Vagabondo? Lei una femmina di cocker proveniente da una famiglia altolocata, lui un simpatico randagio. Ebbene, la Disney ultimamente sta proprio lavorando ad un remake live-action della pellicola, ma stando alle parole di Variety la casa di produzione avrebbe deciso di censurare la canzone cantata dai Gatti Siamesi definita razzista proprio dalla Disney stessa.

Alla luce di ciò, è stata contattata Janelle Monae, al fine di riscrivere la canzone dai toni razzisti del 1955, che diffondeva un testo contenente stereotipi non consoni contro il popolo asiatico. Variety, oltre a questa notizia, riporta anche la volontà di sostituire i due personaggi in questione, anche se ancora non è dato sapere esattamente con quali animali sia previsto il cambio.

disney

Ma d’altra parte, il cartone Lilli e il Vagabondo, non è l’unico ad essere stato posto sotto il mirino della Disney. I racconti dello zio Tom, infatti, non è stato incluso all’interno della lista del catalogo di Disney + proprio a causa della visione che viene proposta circa la comunità afroamericana ed alcune parti di Dumbo sono state tagliate per evitare di ledere la sensibilità e le necessità dell’attuale pubblico.

Lilli e il Vagabondo, realizzato con una serie di riprese live-action ed effetti speciali, avrà la regia di Charlie Bean (LEGO Ninjago: Il film). La nuova versione, inoltre, è stata scritta da Andrew Bujalski e Brigham Taylor sarà uno dei produttori.

E allora in attesa di avere maggiori informazioni sul nuovo live-action della Disney e di vedere come andrà a finire questa vicenda, vi chiediamo cosa ne pensiate: troppo severa questa Disney? Oppure siete d’accordo con la decisione?. Fateci sapere!

Per tutte le news sul mondo del cinema continua a seguirci su CiakClub.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here