Ghostbusters: il terzo film vedrà il ritorno del cast originale?

0
153
Ghostbusters

Non abbiamo fatto neppure in tempo a gioire per l’ufficialità del nuovo film di Ghostbusters, terza pellicola del franchise che ha malamente tentato la strada del reboot due anni fa, che un’altra ghiotta notizia ci viene servita dal Daily Mail.

In un’intervista con il tabloid britannico, l’attore statunitense Ernie Hudson ha infatti confermato che il cast originale dei primi due film è pronto al ritorno. Non vi sono ancora conferme ufficiali, ma le parole dell’attore sembrano indirettamente confermare che, sulla macchina degli Acchiappafantasmi, siederanno tutti i personaggi che abbiamo imparato ad amare (con l’ovvia, purtroppo, assenza di Harold Ramis, deceduto quasi cinque anni fa).

Ci manca molto Harold, era il collante che ci teneva tutti uniti, nonché il mio punto di riferimento e la mia guida”, ha dichiarato l’interprete di Winston Zeddemore. “Mi manca, ma il suo spirito è lì. E poi abbiamo Ivan Reitman e tutti gli altri“. Nel corso dell’intervista, l’attore ha altresì sostenuto che sente di avere ancora qualcosa da dire, con il suo personaggio e con il franchise di Ghostbusters: “Siamo cresciuti, abbiamo imparato molto e ci sarebbero un mucchio di giovani pronti a mettersi in gioco. Sarebbe fantastico e non comporterebbe un ‘tradimento’ dei primi film, andrebbe solo ad approfondire il tutto, anche se sentiremo la mancanza di Harold”.

Ghostbusters

Il cast originale, per la verità, era comparso anche nel poco fortunato reboot al femminile del 2016, benché con ruoli completamente differenti da quelli interpretati nei due film della serie originale. Al riguardo, Hudson ha confessato di aver apprezzato tutto sommato il lavoro di Paul Feig, ma ha aggiunto che, probabilmente, non era ciò che i fan desideravano vedere.

Amo le attrici che hanno partecipato al film, mi piacciono tantissimo. Credo che abbiano fatto un ottimo lavoro, ma non credo che avesse l’atmosfera di Ghostbusters, era qualcosa di diverso. Avrei voluto vedere un film ambientato 30 anni dopo, quindi al giorno d’oggi. Sono state davvero brave, il film mi è piaciuto, ma preferirei vedere i ‘veri’ Ghostbusters, qualunque cosa significhi“.

La sensazione, insomma, è che molto presto potremmo avere un annuncio ufficiale, che certifichi il ritorno di Ernie Hudson, Bill Murray, Dan Aykroyd e, chissà, magari anche Sigourney Weaver. Per adesso, è confermato che il film uscirà nel 2020 e sarà diretto da Jason Reitman, figlio di Ivan, regista dei primi due.

Che ne dite? Vi piacerebbe o sarebbe solo l’ennesimo, stanco “omaggio” ad un classico ed agli irripetibili anni ’80?

Nato a Roma nel 1990, è un assiduo divoratore di libri, film, serie TV, musica rock ed ogni prodotto capace di lasciare un segno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here