Bandersnatch: i cinque finali possibili del film interattivo (spoiler)

Ecco le informazioni necessarie se volete sapere tutto sui possibili finali di Bandersnatch, film interattivo targato Netflix.

0
16949
Bandersnatch

Bandersnatch è l’argomento del momento, sia per la sua portata innovativa, sia perché si è curiosi di scoprire tutte le possibili strade.

Un utente di Reddit in particolare ha preso a cuore quest’ultima causa e ha creato un grafico che riassume tutte le possibili scelte che si possono prendere durante la visione di Bandersnatch.

Ecco lo schema maniacale:

Bandersnatch

Come potevamo immaginare, non c’è un finale univoco ma se ne possono delineare cinque principalmente:

1. il fallimento di Bandersnatch

La prima scelta importante è quella che si presenta nel momento della proposta di lavorare al videogioco in un team, avanzata dal capo della Tuckersoft. Se si accetta si fa la scelta sbagliata, il videogioco viene giudicato fallimentare e gli viene dato un punteggio nullo su 5 cinque stelle. Dopo questa scelta però non ci sono i titoli di coda, bensì ti permettono di riprovare e ritorni al momento dell’offerta.

2. rovesciare il tè sul computer o urlare contro il padre?

Durante lo sviluppo del videogioco Stefan è visibilmente provato, di fronte ai problemi si hanno due possibilità. Quella di urlare contro il padre permette di continuare la vicenda, quella di versare il tè ovviamente comporta la perdita dei dati e la fine della storia.

3. andare dalla terapista o seguire Colin?

Il padre, preoccupato porta Stefan dalla terapista a sua insaputa, fuori dallo studio Stefan vede passare Colin Ritman. A questo punto si giunge a un bivio significativo.

  • Andare dalla terapista comporta la prescrizione di pillole che successivamente bisognerà scegliere se assumere o meno. Nel primo caso si giunge ad un finale: le pillole aiutano la mente di Stefan ma il punteggio conferito al gioco è di 2,5 stelle su 5. Se le pillole non vengono prese, la follia si alimenta e la storia continua.
  • Seguire Colin permette a Stefan di andare al suo appartamento, conoscere sua moglie Kitty e sua figlia appena nata, Pearl. Colin aiuta Stefan offrendogli degli acidi e offrendogli il suo punto di vista, ovvero che una volta molti in una linea temporale si prosegue la propria vita in un altro tempo e spazio, proprio come succede in Bandersnatch. Le droghe e i discorsi complottisti di Colin portano alla scelta: chi salta dal balcone? Se salta Stefan muore e la Bandersnatch finisce, se salta Colin, la storia prosegue.

In entrambi i casi per proseguire bisogna andare dalla terapista e non prendere le pillole.

Successivamente la vicenda si complica:

Bandersnatch4. prendere la foto o il libro?

Se si prende la foto di famiglia si giunge a una parte che si potrebbe definire come metacinematografica perché Stefan prende coscienza di essere controllato e mosso da un’entità e le chiede di rivelarsi.

  • Se ci si rivela come Netflix, si ha la possibilità di spiegare a Stefan cosa succede, lui ne parlerà con la terapista e lei obietta che non c’è intrattenimento nella storia di Stefan. Improvvisamente iniziano a lottare e se si sceglie di saltare dalla finestra si arriva ad un finale, ovvero viene mostrato lo studio cinematografico, cioè quello di Netflix con uno Stefan decisamente confuso.
  • Altrimenti ci si può rivelare con l’altro simbolo, in questo caso ci si scontra ancora con il padre, se non si fa niente, finisce, in alternativa viene proposto di ucciderlo. Una volta ucciso bisogna decidere cosa fare del corpo e in base ad altre scelte minori Stefan può incontrare tre persone: Colin, Kitty o il direttore di Tuckersoft. In ogni caso Tuckersoft fallisce e Bandersnatch non viene nemmeno rilasciato perché colpevole di omicidio.

Se si prende il libro: Stefan trova la cassaforte del padre a cui si può accedere tramite tre password: PAX, TOY, PAC.

  • La prima non funziona
  • TOY fa riferimento al passato di Stefan. Trova il coniglio di Peluches e si torna al passato, alla scelta se seguire o meno la madre sul treno. Se si accetta, Stefan bambino muore e di conseguenza anche Stefan adulto.
  • PAC: Stefan trova del materiale che dimostra che il padre e la terapista lo hanno sempre controllato (la teoria complottista di Colin) e drogato col cibo. In questo caso decide di ucciderli entrambi e si hanno le due ultime possibili conclusioni.

Stefan chiama la terapista per dirle che ha ucciso suo padre e ucciderà anche lei, la segretaria risponde e dopo questo messaggio chiama la polizia. Il film finisce con la recensione di Bandersnatch, 2,5 stelle su 5.

Altrimenti possono uscire informazioni riguardo il corpo, Stefan non chiama la terapista ma la incontra e le spiega che i problemi con il gioco erano una mera illusione. Bandersnatch raggiunge il punteggio di 5 stelle su 5.

Bandersnatch

5. futuro

Se si prende l’ultima strada e Bandersnatch raggiunge il massimo punteggio, avviene un salto temporale al futuro. La figlia di Colin, Pearl, decide di ricreare un gioco attualmente controverso, un po’ come Bandersnatch. Termina con la distruzione del computer in ogni caso e la fine del film.

6. finale segreto di Bandersnatch

The Wrap ipotizza che attraverso una determinata sequenza di scelte si giunga a un finale segreto. Viene ripresa la scena iniziale dell’autobus e Stefan al posto di scegliere che musica ascoltare mette un nastro del suo gioco. Si sente questo:

Se si inserisce in un emulatore per l’home computer Sinclair ZX Spectrum (il computer per cui è stato concepito il videogioco Bandersnatch) è possibile ottenere un codice QR, che conduce verso il sito della Tuckersoft.

In questo sito è possibile giocare a Nohzdyve, il videogioco a cui stava lavorando Colin. Invece per quanto riguarda Bandersnatch, non si può giocare ma si viene reindirizzati all’episodio su Netflix.

Bandersnatch

Per la recensione, vedi quest’articolo.

Ricerco nell’arte l’espressione tangibile dei miei pensieri e la confutazione degli stessi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here