Kevin Hart rinuncia a presentare gli Oscar a causa di vecchi tweet omofobi

Nel 2009 e 2011 l'attore aveva rinvolto parole poco eleganti alla comunità LGBTQ. Per questa ragione l'Academy ha deciso di fare un passo indietro, ad appena 48 ore dalla nomina.

0
2938
Kevin Hart

Due giorni fa l’Academy aveva annunciato che a presentare la 91° cerimonia degli Oscar sarebbe stato Kevin Hart. 48 ore dopo l’attore ci ha già ripensato, rinunciando all’incarico. La ragione? Vecchi tweet omofobi.

Poche ore fa in un video su Instagram Hart ha rivelato che l’Academy gli aveva chiesto di scusarsi per alcuni post sul social network, risalenti al 2009 e 2011. Nel primo affermava: «Se mio figlio tornasse a casa e provasse giocare con la casa delle bambole di mia figlia gliela spaccherei in testa gli direi di smettere di fare una cosa da gay». Nel 2001, invece: «Cosa sei, una specie di f****o che fa foto a piccole persone di colore tutto il giorno?»

Nel video Hart spiega di aver rinunciato a presentare la serata perché per quei tweet si è già scusato e non vuole doverci tornare sopra. Poco dopo, di nuovo su Twitter, ha invece ribadito di essersi pentito di quelli dichiarazioni, senza però tornare sui suoi passi per quanto riguarda il rifiuto all’Academy, ribadendo anzi la propria scelta.

«Ho deciso di rinunciare a presentare gli Oscar. Questo perché non voglio essere una distrazione in una notte che dovrebbe essere la celebrazione di tanti artisti di incredibile talento. Porgo le mie più sincere scuse alla comunità LGBTQ per le parole insensibili che ho pronunciato in passato», questa la dichiarazione di Kevin Hart. Cui poi ha aggiunto: «Mi dispiace di aver ferito delle persone… mi sto evolvendo e voglio continuare a farlo. Il mio obiettivo è di far avvicinare le persone, non allontanarle. Massimo affetto e apprezzamento nei confronti dell’Academy. Spero potremo incontrarci di nuovo».

Ora l’Academy dovrà trovare un nuovo presentatore per la serata che si terrà il 24 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles. Si spera che questa volta valuti bene la propria scelta, e prenda una decisione solo dopo aver discusso con il nuovo candidato di eventuali scuse da fare.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here