Robert Pattinson stava per colpire Robert Eggers con un pugno sul set di The Lighthouse

In un dialogo con Willem Dafoe, Pattinson racconta i metodi estremi adottati dal regista di The Witch sul set del suo nuovo film.

0
997
Robert Pattinson

Per gli appassionati del genere, uno degli horror più attesi della prossima stagione cinematografica è senza dubbio The Lighthouse, il nuovo film di Robert Eggers. Eggers è salito alla ribalta nel 2016, quando il suo esordio, The Witch, si rivelò una delle pellicole horror più interessanti degli ultimi anni (e nella nostra speciale classifica dei migliori horror degli anni 2000 occupa proprio il vertice).

Come The Witch raccontava il folklore del New England (tant’è che il suo sottotitolo è proprio A New-England Folktale), The Lighthouse, ambientato in un un faro isolato in Nova Scotia (un’isola canadese), si concentrerà sui miti marittimi della regione. Pochi giorni fa Interview Magazine ha pubblicato un’interessante chiacchierata tra i due protagonisti del film, Robert Pattinson e Willem Dafoe, da cui sono emersi molti dettagli sulla lavorazione di The Lighthouse, che, a quanto pare, è stata tutt’altro che semplice.

Prima Pattinson ha confessato di non aver compreso fino in fondo la sceneggiatura e per questo di aver adottato per la sua interpretazione una recitazione molto istintiva, evitando quanto il più possibile le prove. Dopodiché ha rivelato di essere stato sul punto di colpire Eggers con un pugno.

Roberrt Eggers

Dafoe ricorda che in una scena lui e Pattinson venivano colpiti da forti schizzi d’acqua, cosa che Pattinson non ha gradito molto. L’attore di Twilight Cosmopolis racconta: «Abbiamo fatto cinque take mentre camminavo sulla spiaggia, e dopo un po’ ho detto [a Eggers]: “Che cazzo sta succedendo? Sembra che tu mi stia sparando in faccia con una pompa antincendio”. E lui mi ha risposto: “Esatto, ti sto sparando in faccia con una pompa antincendio”. È stata proprio una tortura, ma ha davvero creato un’energia interessante“». A quanto pare, però, Pattinson non è mai stato «così vicino a tirare un pugno a un regista».

Come detto, The Lighthouse, ora in fase di post-produzione, arriverà nelle sali statunitensi nel 2019, ma non è ancora stata rivelata una data esatta. Il film è stato girato in bianco e nero su pellicola 35mm, il che gli darà senza dubbio un aspetto insolito nel panorama cinematografico contemporaneo. Vista la qualità del precedente film di Robert Eggers, le aspettative non possono che essere altissime. Speriamo di non rimanere delusi!

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here