Matt Reeves e Ben Affleck avrebbero idee molto diverse per The Batman

Le ultime indiscrezioni sul DCEU raccontano di un tentativo di Affleck di mantenere il ruolo dell'uomo pipistrello anche nel prossimo stand-alone, possibilità a cui il nuovo regista del film si sarebbe opposto fermamente.

0
132
Ben Affleck e Matt Reeves

I guai per il DCEU sembrerebbero non finire mai. Condizionale d’obbligo, perché se è vero che le ultime indiscrezioni sembrano raccontare di una vera e propria crisi che si sarebbe abbattuta su The Batman, il primo stand-alone dell’universo condiviso DC sull’uomo pipistrello, è altrettanto vero che si tratta, appunto, solo di indiscrezioni non confermate, e come tali vanno prese.

Ormai sono note le tante vicissitudini che stanno accompagnando la pre-produzione del film: prima doveva essere scritto, diretto e interpretato da Ben Affleck. Poi Affleck ha rinunciato alla regia, sostituito da Matt Reeves, e successivamente ha abbandonato anche il ruolo. Alla fine sembra che persino la sua sceneggiatura sia stata accantonata, tutti indicatori del desiderio della Warner Bros. di mettersi alle spalle i precedenti film, dove Affleck indossava la maschera del supereroe.

Ben Affleck

Intanto sembra però che il film, la cui uscita era originariamente prevista per il 2018, non vedrà la luce prima del 2020 o addirittura del 2021, anche perché la prima stesura della nuova sceneggiatura è stata consegnata da Reeves allo studios solo poche settimane fa. Si sta poi cercando il sostituto di Ben Affleck, scelta che si sta rivelando piuttosto complessa, con molti degli attori che parevano essere stati presi in considerazione lesti a smentire il loro coinvolgimento (come Jake Gyllenhaal, che invece ha accettato il ruolo di Mysterio nel nuovo Spider-Man).

Un altro rumor riguarda proprio il casting di The Batman. Inaspettatamente, infatti, sembra che Affleck abbia chiesto di mantenere la parte, e la Warner Bros. lo vorrebbe accontentare, un po’ per non gettare alle ortiche tutto quanto costruito finora, un po’ perché Affleck era stata una delle pochissime cose apprezzate dai fan in Batman v Superman Justice League.

Sarebbe però proprio Reeves a opporsi. Il Batman che questi ha in mente sarebbe più giovane di quello di Affleck, e il regista vorrebbe avere l’opportunità di fare un film del tutto proprio, scollegato dalla continuity del DCEU. L’ipotesi è che quello di Reeves voglia essere una origin story del cavaliere oscuro, forse ispirata alla graphic novel Batman: Anno Uno di Frank Miller e David Mazzucchelli.

Matt Reeves

La Warner Bros. avrebbe proposto una mediazioneThe Batman racconterà effettivamente di un Batman più giovane, e Ben Affleck apparirà in una sorta di cameo come versione anziana dell’eroe. L’intero film potrebbe addirittura essere un flashback. Affleck avrebbe accettato questa possibilità, ma sarebbe sempre Reeves a opporsi, desiderando mantenere il pieno controllo sul film.

Come detto, però, si tratta solo di voci di corridoio non confermate; ufficialmente Affleck è fuori dal progetto e Reeves sta lavorando autonomamente al proprio film con il pieno appoggio della Warner Bros. Certo finora la produzione di The Batman non è stata facile, e visto che il DCEU sembra essere sempre più caotico e privo di una direzione chiara, non ci sorprenderebbe se questi rumors venissero confermati, o se comunque emergessero ulteriori problemi.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here