Underworld: Kate Beckinsale lascia definitivamente il franchise

0
299
Underworld

Dopo esserne stata il volto per ben cinque capitoli, Kate Beckinsale annuncia il suo addio alla saga di Underworld.

L’abbiamo vista andare a caccia di licantropi per ben cinque film della saga di Underworld, ma adesso sembra essere giunto il momento dei saluti:

“Non tornerei, ne ho già fatti abbastanza”

La bella vampira Kate Backinsale ha infatti confessato alla rivista Variety la sua ferma intenzione di abbandonare il franchise di Underworld, che nell’Aprile 2017 è uscito nelle sale con il suo ultimo, attesissimo, capitolo dopo una serie infinita di rinvii: Underworld – Blood Wars.

La Trama:

Underworld: Blood Wars è il quinto capitolo della saga cinematografica che vede Kate Beckinsale nei panni di Selene, la spietata guerriera vampira. Braccata da un lato dal clan dei Lycans guidati dal carismatico Marius (Tobias Menzies), e dall’altro dalla fazione dei vampiri che l’ha tradita, Selene può contare soltanto su due alleati: David (Theo James) e suo padre Thomas(Charles Dance). Marius intanto riesce a convincere l’esercito di Lycans che lo ascolta a fauci spalancate, che la chiave per porre fine alla millenaria battaglia contro i vampiri, è il sangue di Eve, la figlia di Selene, per metà lycan, per metà vampira, in grado di conferire a chiunque ne beva anche solo una goccia un potere sufficiente a sconfiggere i nemici una volta per tutte. Nello scontro finale per proteggere se stessa e sua figlia, Selene sarà chiamata a compiere l’estremo sacrificio.

Underworld

Underworld – Blood Wars incassò 81 milioni di dollari, a fronte dei 35 milioni totali spesi per la produzione e le spese di promozione.

A quanto rivela nel corso dell’intervista, sembra che l’attrice abbia vissuto con sgomento l’appartenenza ad un franchise così popolare, trovando invece maggiore soddisfazione nel cinema indipendente:

Ho girato film indipendenti in cui ero seduta su un tappeto piegato ed è stato splendido. Ho girato film colossali che sono stati uno squallore immenso. All’università ho studiato russo e francese, non ho mai studiato recitazione.

Sin dall’inizio della mia carriera mi è sempre sembrato di trovarmi a fare dei tirocini. La cosa mi ha spinto a provare sempre cose nuove, mi ha lasciato aperta a tutto. Ho cominciato con i film indipendenti, non mi sarei mai aspettata di trovarmi in franchise molto fisici e tosti. È stato spaventoso vedermi sui poster di ogni singolo autobus”.

Le dichiarazioni dell’interprete di Selene giungono mentre è in produzione una serie tv tratta dal mondo di Underworld, curata da Len Wiseman.

Leggi anche: Buffy l’ammazzavampiri torna quindici anni dopo con un reboot!

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here