Top Ten LGBT: I 10 Migliori Film LGBT secondo CiakClub

0
38171
lgtb

La redazione di CiakClub partecipa alle celebrazioni per la Giornata Internazionale contro l’omofobia con una selezione di 10 film imperdibili di genere lgbt.

Oggi 17 Maggio si celebra la Giornata Internazionale contro l’Omofobia, la Bifobia e la Transfobia.

La celebrazione è stata promossa nel 2004 dall’Unione Europea e la data scelta rievoca il momento in cui l’omosessualità fu depennata dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie pubblicata dall’Organizzazione mondiale della sanità: il 17 Maggio 1990.

La ricorrenza è celebrata in tutto il mondo attraverso la promozione di eventi di sensibilizzazione, dibattiti, rassegne volti a sradicare il seme dell’intolleranza e dell’odio ovunque esso possa attecchire.

Il cinema si è confrontato in modo insistente con la tematica dell’omosessualità sin dagli anni ‘70, molto prima di quel 1990 in cui la percezione collettiva fu pronta ad accettare la natura non patologica di questo fenomeno. Un fenomeno di certo riguardante un numero esiguo, tuttavia crescente, della popolazione mondiale e non è estranea la capacità del cinema di parlare un linguaggio universale, di plasmare le coscienze: notoriamente utilizzato per veicolare messaggi politici e dissuasori.

Del genere cinematografico LGBT si contano almeno tre filoni:

– i film la cui trama ruota espressamente intorno a personaggi omosessuali o transessuali;

– i film che presentano personaggi omosessuali la cui inclinazione non è però elemento influente nello sviluppo della trama;

– film che contengono integralmente o in parte contenuti omoerotici.

Il cinema di genere LGBT si è diffuso, in maniera più esplicita, dapprima in Europa e poi negli Stati Uniti. Ad Hollywood la rappresentazione esplicita dell’omosessualità è stata molto a lungo vietata dal Codice Hays, adottato nel 1930 e abbandonato nel 1967 a favore del MPPA Rating System.

Il codice o Production Code disciplinava quali contenuti fossero o non fossero moralmente accettabile per il cinema e la pubblica divulgazione.

I contenuti vietati erano ovviamente quelli che proponevano modelli di comportamento ritenuti illeciti o immorali e la rappresentazione esplicita dell’omosessualità.

Tra le restrizioni specifiche si vietavano infatti le allusioni alle perversioni sessuali (di cui l’omosessualità era parte), alle malattie veneree e al parto.

Abbiamo già parlato dello sviluppo del cinema omosessuale e dell’importante ruolo spartiacque che Philadelphia di Jonathan Demme ebbe nel dissociare l’omosessualità dalla tendenziosa sovrapposizione con l’AIDS e nel conseguente sviluppo di una cinematografia di genere nettamente meno drammatica e luttuosa e oggi, 17 Maggio, Noi di Ciakclub.it partecipiamo alla Giornata Internazionale contro l’omofobia nell’unico modo che ci è consono: il cinema.

lgbt

La nostra redazione ha infatti selezionato dieci titoli di indubbio valore che hanno contribuito a sdoganare il tabù dell’omosessualità aprendo il dialogo e il confronto su queste tematiche su scala internazionale.

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here