Stan Lee fa causa a Pow! Entertainment per un miliardo di dollari

Stan Lee fa causa ad alcuni ex soci. Il fumettista sarebbe vittima di frode e non solo; i suoi "nemici" avrebbero approfittato della sua salute fragile.

0
485
Stan Lee

Fra accuse di molestie sessuali – sia inflitte che subitepolmoniti e questioni legali, Stan Lee fa sempre parlare di sé. L’ultima novità è che il fumettista avrebbe intentato una causa da addirittura un miliardo di dollari a Pow! Entertainment. L’accusa verso i soci in affari è di aver agito in maniera amorale approfittandosi della sua vista in costante peggioramento per raggirarlo. Il capo della Marvel soffre di un problema alla vista, un disturbo maculare. Si tratterebbe, dunque, di frode: gli ex soci avrebbero approfittato della situazione – scarsa visibilità da parte di Lee – per fargli firmare un documento che cede il diritto esclusivo sull’uso del suo nome alla Camsing International Holding, società di Hong Kong a cui l’anno scorso è stata venduta la Pow! Entertainment.

Stan Lee
Stan Lee

Il capo della Marvel pensava che l’uso del suo nome, in favore di questa società, fosse non esclusivo. Avrebbe scoperto, poi, che sarebbe esattamente il contrario. I termini dell’accordo non sarebbero stati rivelati a Lee da parte del CEO Shane Duffy e del co-fondatore Gill Champion. Il fatto si pone in continuità agli ultimi fatti: il mese scorso, infatti, Stan Lee aveva fatto causa al suo ex socio Jerardo Olivarez. L’accusa era di aver prosciugato i suoi conti per quasi un milione e mezzo di dollari e di aver usato il suo sangue per creare un francobollo commemorativo. Ovviamente, Olivarez non aveva il permesso di Lee. Poi, sarebbe avvenuto l’episodio del documento da parte dei tre soci elencati. La Pow, inoltre, avrebbe ottenuto così anche l’uso degli account Facebook, Twitter e Instagram.

Stan Lee

Un periodo ricco di sorprese per il produttore. Giunto a quasi 96 anni, Stan Lee ha ancora l’energia e la forza di combattere tutte le sue battaglie.

Nato a Roma. Giornalista sportivo e cinematografico. Studioso e appassionato della Settima Arte e della letteratura da sempre. È tutto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here