Bohemian Rhapsody: ecco il trailer del biopic su Freddie Mercury

0
8446
Bohemian Rhapsody

Finalmente è stato rilasciato il trailer del film Bohemian Rhapsody incentrato sul frontman dei Queen, Freddie Mercury, in uscita a dicembre.

Soltanto un giorno prima era stato rilasciato uno Sneek Peek in anteprima sulle celebri note di We Will Rock You, ed oggi finalmente è stato rilasciato il trailer di Bohemian Rhapsody, l’attesissimo biopic di Freddie Mercury, il carismatico leader dei Queen.

Il film è una celebrazione della band simbolo degli anni ’80 e trae il titolo da uno dei loro maggiori successi.

Bohemian Rhapsody è atteso per Natale, uscirà infatti nelle sale il 25 dicembre, ma la pubblicazione del trailer è un’ottima notizia se si considerano le alterne vicende che lo hanno caratterizzato:

Il lungometraggio è diretto da Dexter Fletcher e Bryan Singer, quest’ultimo licenziato a causa delle continue assenze dal set e poi sostituito dal collega Fletcher, causando un’arresto delle riprese e momenti di tensione tra il primo regista e il protagonista della pellicola: Rami Malek, il giovane protagonista di Mr. Robot che ha visto premiati i propri sforzi ottenendo una straordinaria somiglianza sia fisica che vocale con il frontman dei Queen, scomparso nel 1991.

Bohemian Rhapsody è stato scritto da Anthony McCarten, già andidato agli Oscar per La teoria del tutto e, racconta quindici anni della vita e della carriera dell’artista di Freddie Mercury.

Bryan Singer ha scelto di cominciare la narrazione nel 1970, anno di nascita dei Queen, fino alla storica esibizione del 1985, al Live Aid, sei anni prima della morte.

“Non sarà un tradizionale biopic” ha dichiarato il regista, “è una celebrazione”.

 

La Trama:

Bohemian Rhapsody è una celebrazione dei Queen, della loro musica e del loro straordinario frontman Freddie Mercury. Quest’ultimo ha sfidato gli stereotipi e le convenzioni sociali diventando uno degli artisti più amati del pianeta. Il film ripercorre l’ascesa della band attraverso le loro canzoni iconiche e la loro musica rivoluzionaria. L’universo dei Queen implode mentre lo stile di vita di Mercury è sempre più fuori controllo. Fino alla trionfale reunion alla vigilia del concerto di Live Aid, dove Mercury, di fronte a una terribile malattia, guida la band in una delle più grandi esibizioni della storia della musica rock.

 

Critico d’arte contemporanea, esperto di body-art, arti performative e costume-play; appassionato di letteratura e cinema.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here