La Marvel ha “assolutamente intenzione di fare un secondo Black Panther”

Dopo le dichiarazioni del Presidente Feige, un prosieguo delle avventure di Pantera Nera appare quasi scontato

0
491

Black Panther ha incassato la strabiliante cifra di più di un miliardo di dollari e ha guidato la classifica ai box office per quattro settimane di fila. Più che sufficiente per far pensare che un sequel sia una conseguenza natura, specialmente pensando che si sta parlando di un film Marvel. Niente è ufficiale finché non è ufficiale. Ciononostante il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha dichiarato che <<abbiamo assolutamente intenzione di fare un secondo Black Panther>>.

<<Non ho niente di specifico da rivelare, se non che lo realizzeremo assolutamente>>, ha affermato Feige in un’intervista all’Entertainment Weekly alla domanda sulla possibilità di un sequel. <<Uno dei miei passatempi preferiti ai Marvel Studios è discutere di un “Parte 1” pensando e sognando cosa potremmo fare in un’ipotetica “Parte 2”. Ci sono state un sacco di conversazioni simili mentre realizzavamo il primo Black Panther. Abbiamo idee e una direzione decisamente chiara che abbiamo intenzione di percorrere per questo sequel>>.

A Feige è stato anche chiesto un pensiero riguardo la diversità crescente nel dietro le quinte di razza e sesso:

<<Sì, penso che stiamo assistendo ad un significativo cambiamento. Stiamo passando da un’iniziativa lodevole ad un cambiamento totale del modo in cui viviamo e lavoriamo collettivamente>>.

<<Come, spero, si sia intuito dalla visione di Black Panther, la rappresentazione della diversità può solamente aiutare. Può aiutarti a raccontare storie uniche, può aiutarti a realizzare cose in una modo nuovo, unico, fresco ed eccitante. Se ti metti d’impegno nel realizzare le cose in questo modo il pubblico lo noterà, lo apprezzerà ed infine ti sosterrà>>.

Per mettermi i piedi in testa ci vuole Ben Affleck

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here