Brad Pitt si aggrega al cast del nuovo film di Tarantino, Once Upon a Time in Hollywood

Brad Pitt interpreterà lo stuntman di Leonardo DiCaprio, qui nei panni di un attore in declino e vicino di casa di Sharon Tate, vittima della Family di Charles Manson.

0
64026
Brad Pitt Tarantino

Uno dei film più attesi del 2019 è sicuramente la nuova opera di Quentin Tarantino, che ha appena trovato un titolo, almeno provvisorio: Once Upone a Time in Hollywood. Come è noto, il film ruoterà attorno alla strage compiuta a Los Angeles dalla Family di Chrles Manson, che nella notte tra l’8 e il 9 agosto 1969 irruppe nella villa di Rudi Altobelli a Cielo Drive e uccise sei persone, tra cui Sharon Tate, moglie di Roman Polanski incinta di otto mesi e mezzo.

Tarantino ha già ingaggiato Leonardo DiCaprio, che torna a collaborare con il regista dopo Django Unchained e che in Once Upon a Time in Hollywood interpreterà un attore televisivo in declino (ma non si sa quanto rilievo avrà nella vicenda il personaggio). Al film collaborerà persino lo stesso Polanski, anche se non è chiaro se si limiterà a dare una consulenza a Tarantino o se proprio entrerà nel cast. Ma è di queste ore la notizia di un nuovo ingresso: Brad Pitt.

 Charles Manson

Stando alle parole di Tarantino stesso, Pitt interpreterà lo stuntman di DiCaprio, ed «entrambi avranno difficoltà ad orientarsi in una Hollywood che non riconoscono più. Ma Rick [il personaggio di DiCaprio] ha una vicina molto famosa… Sharon Tate». Tarantino ha aggiunto altri dettagli interessanti sul concepimento del film: «Lavoro su questa sceneggiatura da cinque anni. Ho vissuto nella contea di Los Angeles la maggior parte della mia vita, compreso nel 1969, quando avevo 7 anni. Sono molto eccitato a raccontare questa storia di una Los Angeles e di una Hollywood che non ci sono più».

Anche per Brad Pitt sarà la seconda volta con Tarantino. L’attore ha infatti già collaborato con lui nel 2009, in Bastardi senza gloriaOnce Upon a Time in Hollywood arriverà nelle sale statunitensi il 9 agosto 2019, cioè cinquant’anni esatti dopo la strage di Cielo Drive, uno dei più atroci episodi della storia di Los Angeles.

Questa e altre notizie su CiakClub.it!

Scrivo, giro cortometraggi, faccio teatro.
Nel tempo libero sopravvivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here