La Fox affida a Tim Miller e al fumettista Brian Michael Bendis il nuovo film sugli X-Men

Il film si intitolerà 143 e con ogni probabilità sarà dedicato a Kitty Pride, la più giovane mutante della squadra.

0
155

La notizia era già nota da diverso tempo. Circa un mese fa era stato il Collider a riportare che Tim Miller stesse sviluppando un film sugli X-Men incentrato sulla figura di Kitty Pride, nota col nome di Shadowcat e nata sul fumetto Uncanny X-Men. La più giovane mutante della squadra, quella col potere di rendersi intangibile.

La presenza di Miller in cabina di regia aveva stuzzicato molto la curiosità dei fan. Questo è in gran parte dovuto al successo ottenuto da Deadpool nel 2016, uno dei cinecomic più amati dei tempi recenti. E soprattutto, venne a suo tempo lodato il rispetto e l’ironia scelti da Miller nell’approcciare con l’universo dei supereroi, e quello degli X-Men in particolare.

Le nuove indiscrezioni, però, sono addirittura riuscite ad aumentare l’attesa. Infatti, secondo l’Hollywood Reporter, Miller non è il solo ad essere stato chiamato dalla Fox per lavorare a questo progetto. Sarebbe stato scritturato anche  Brian Michael Bendis, il celebre sceneggiatore di fumetti che per la Marvel ha scritto le storie di personaggi del calibro di Jessica Jones, gli Avengers, Ultimate Spiderman e Daredevil.

Insomma, non possiamo che avere grandi attese nei confronti di questo film, che mischierà in un modo molto più concreto del solito il mondo dei fumetti con quello del cinema, mettendo a fianco due figure che li rappresentino entrambi. Per dare alla luce un nuovo cinecomic, dal titolo 143. Il motivo di questo titolo? Il film si baserà sul numero 143 dei fumetti di Uncanny X-Men: la storia di quell’episodio riguardava proprio Kitty Pride che – rimasta da sola alla X-Mansion – si ritrovava costretta ad affrontare un demone di nome N’garai. Il fumetto uscì nel 1981 e fu descritto come un mix tra Alien e un film horror. Se il risultato dovesse essere il medesimo anche per il film, ci sarà da leccarsi i baffi.

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

Sceneggiatore, nel tempo libero scrivo racconti. Credo che ogni persona abbia un universo dentro e che vada raccontato. Credo nell’empatia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here